BIOGRAFIA

Ciao, sono Rocco Bordin vivo a Padova sono sposato con Cecilia e ho due figli: Pietro e Alessandro. Faccio il Consulente assicurativo e finanziario per Generali Italia SPA, ma fin dall’ Università ho manifestato un forte interesse per la politica: mi appassiona poter essere concretamente utile alla gente!

Ho fatto il Consigliere comunale a Padova per 20 anni, primo degli eletti di tutto il centro destra, sono stato anche Assessore sempre a Padova con delega all’Edilizia Pubblica, all’ Arredo Urbano, al Decentramento Amministrativo ed al servizio informatico e telematico.

Ho militato in Forza Italia fino al 2014 ricoprendo anche la carica di Coordinatore della città di Padova

𝐆𝐮𝐚𝐫𝐝𝐨, 𝐨𝐬𝐬𝐞𝐫𝐯𝐨, 𝐫𝐢𝐟𝐥𝐞𝐭𝐭𝐨

Ho fatto anche io la quarantena, sono felice di poter tornare alla normalità, oltre tutto ho due figli di 18 e 13 anni, che hanno sofferto insieme a tutti noi l’isolamento.

Ma vedere quelle immagini della "movida" padovana sui media, nella mia città, non posso non commentare. I ragazzi sono ragazzi. Non voglio colpevolizzarli, né soprattutto generalizzare.

Sicuramente i protocolli sono arrivati tardi agli esercenti che hanno riaperto lunedì 18. Spaesati loro che non sapevano come gestire la ripresa, spaesati i ragazzi che avevano voglia di libertà. Quello che voglio far arrivare a loro e a tutti, è una riflessione per tutti, me compreso: Il virus non è sconfitto e dovremo conviverci forse per molto tempo e dunque l’unica soluzione è quella di tenere le distanze portando fino a quando sarà necessario la mascherina.

La parola/suggerimento che vi lancio è 𝐑𝐄𝐒𝐏𝐎𝐍𝐒𝐀𝐁𝐈𝐋𝐈𝐓𝐀.
È come una formula matematica. Se tutti siamo responsabili, rispettiamo il distanziamento sociale e mettiamo la mascherina, tuteliamo la nostra salute e quella degli altri. E sconfiggiamo il virus.

𝐁𝐚𝐬𝐭𝐚 𝐩𝐨𝐜𝐨, 𝐩𝐮𝐫 𝐧𝐞𝐥 𝐫𝐢𝐬𝐩𝐞𝐭𝐭𝐨 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐥𝐢𝐛𝐞𝐫tà 𝐝𝐢 𝐜𝐮𝐢 𝐚𝐛𝐛𝐢𝐚𝐦𝐨 𝐠𝐫𝐚𝐧𝐝𝐞 𝐛𝐢𝐬𝐨𝐠𝐧𝐨, 𝐚𝐬𝐬𝐢𝐞𝐦𝐞 𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐬𝐚𝐥𝐮𝐭𝐞!

Europa

Ieri notte l’Europa ha rifiutato di diventare la somma dei popoli e delle Nazioni, restando solo una società economica, rifiutando gli Eurobond e introducendo il Mes, la sinistra italiana ha dimostrato la sua insussistenza abbracciando supinamente i dettami del Capitale europeo, al popolo resta solo una Destra coraggiosa che non si arrende !

Il Tarlo

Ieri sera al Tarlo Alberto Salmaso mi chiedeva quale è il problema, l'Italia butta via i soldi per l'estero o l'Europa? Questa la mia risposta

Smettiamola di essere superficiali

riaffermiamo la nostra cultura cristiana che insieme alla filosofia e la scienza hanno reso importante l'Europa.

Cambiamo questa classe dirigente incapace e burocrate e formiamone una nuova che cambi profondamente l'Europa che così non funziona.

Mattino Padova 7 gennaio 2020

Prossime Elezioni regionali in Veneto , a Padova come si muoveranno i partiti e chi candideranno nelle loro liste
Mattino Padova 7 gennaio 2020

900 miliardi

Vi sembra affidabile un governo che promette in televisione una valanga di miliardi,mai pervenuti e solo pochi spicci ai comuni,unici enti che si trovano di fronte il problema vero della povertà?

Il Tarlo 03/04

Secondo me cosa c'è da capire sull'Europa, ieri sera al Tarlo

Rocco Bordin e Sergio Berlato

Rocco Bordin e Sergio Berlato spiegano alla stampa le ragioni del loro impegno in un centro destra nuovo e profondamente cambiato

Rocco Bordin con Elisabetta Gardini

Rocco Bordin con Elisabetta Gardini e gli amici di sempre al banchetto a Padova per la raccolta delle firme sui Referendum proposti da Fratelli D'Italia

Rocco Bordin presenta Padova Del Santo

Conferenza stampa : I circoli della città di Fdi Rocco Bordin presenta Padova Del Santo ,alla presenza di Elisabetta Gardini ,Sergio Berlato ed il gruppo consigliare del comune di Padova

Fratelli d’Italia e al nuovo progetto politico di Giorgia Meloni

Prosegue l’adesione a Fratelli d’Italia e al nuovo progetto politico di Giorgia Meloni di amministratori, politici e cittadini.

Oggi do il benvenuto a Rocco Bordin già assessore al Comune di Padova e già Presidente dell’ESU (ente regionale per il diritto allo studio).

Con il suo ingresso in FdI Bordin porta con sé una squadra di importanti riferimenti territoriali in città e in provincia che vedono nel nostro partito l’unica reale forza in grado di affermare i valori e i principi di un centro destra rinnovato.

Toti: "Basta scuse, ora tutti a casa". Carfagna: "FI faccia punto e a capo"

Leggete questo articolo è tutto quello che dicevo io 7 anni fa, dalle primarie mai applicate per rinnovare una classe dirigente vecchia e calata dall'alto, ad un cerchio magico attorno a Berlusconi senza voti e capacità, alla necessità di un partito che nasce dal basso e uno stop alle continue imposizioni di sconosciuti calati dall'alto, al bisogno di ascoltare il territorio e creare una nuova classe dirigente democraticamente.

Leggi tutto

rocco bordin seguimi su facebook

rocco bordin youtube

i partiti sono ancora in grado di risolvere i problemi
Copyright © Rocco Bordin 2017 - Privacy Policy - Cookie Policy