BIOGRAFIA

Ciao, sono Rocco Bordin vivo a Padova sono sposato con Cecilia e ho due figli: Pietro e Alessandro. Faccio il Consulente assicurativo e finanziario per Generali Italia SPA , ma fin dall’Università ho manifestato un forte interesse per la politica: mi appassiona poter essere concretamente utile alla gente!
Ho fatto il Consigliere comunale a Padova, primo degli eletti di tutto il centro destra , sono stato anche Assessore con delega all’Edilizia Pubblica , all’Arredo Urbano , al Decentramento Amministrativo. Mi sono impegnato molto nella politica ma anche nel sociale, ho fondato l’Associazione “La Via”. Ho militato in Forza Italia fino al 2014 ricoprendo anche la carica di Coordinatore della città di Padova

Rocco Bordin presenta Padova Del Santo

Conferenza stampa : I circoli della città di Fdi Rocco Bordin presenta Padova Del Santo ,alla presenza di Elisabetta Gardini ,Sergio Berlato ed il gruppo consigliare del comune di Padova

Fratelli d’Italia e al nuovo progetto politico di Giorgia Meloni

Prosegue l’adesione a Fratelli d’Italia e al nuovo progetto politico di Giorgia Meloni di amministratori, politici e cittadini.

Oggi do il benvenuto a Rocco Bordin già assessore al Comune di Padova e già Presidente dell’ESU (ente regionale per il diritto allo studio).

Con il suo ingresso in FdI Bordin porta con sé una squadra di importanti riferimenti territoriali in città e in provincia che vedono nel nostro partito l’unica reale forza in grado di affermare i valori e i principi di un centro destra rinnovato.

Toti: "Basta scuse, ora tutti a casa". Carfagna: "FI faccia punto e a capo"

Leggete questo articolo è tutto quello che dicevo io 7 anni fa, dalle primarie mai applicate per rinnovare una classe dirigente vecchia e calata dall'alto, ad un cerchio magico attorno a Berlusconi senza voti e capacità, alla necessità di un partito che nasce dal basso e uno stop alle continue imposizioni di sconosciuti calati dall'alto, al bisogno di ascoltare il territorio e creare una nuova classe dirigente democraticamente.

Leggi tutto

Giovanni Toti: "Entro luglio il nuovo partito". Asse con Giorgia Meloni, Berlusconi ha i giorni contati

Così il governatore della Liguria Giovanni Toti dice all'ANSA a margine di un forum sul turismo a Porto Cervo replicando a Silvio Berlusconi. "Il cavaliere sbaglia a non ascoltarmi per l'ennesima volta e a preferire chi gli racconta una verità inesistente, ovvero l'autosufficienza della sua leadership a salvare Forza Italia. Purtroppo non sarà così". Il presidente della Regione Liguria ha aggiunto: "La sorte di Toti, visibile o invisibile è poco importante e poco interessante. Ma Berlusconi, dopo aver inventato Forza Italia come casa dei moderati, eviti di essere ricordato come il suo stesso liquidatore . La sua storia non lo merita".
rocco bordin seguimi su facebook

rocco bordin youtube

i partiti sono ancora in grado di risolvere i problemi
Copyright © Rocco Bordin 2017 - Privacy Policy - Cookie Policy